Grafica, una sottile plateale psicologia

Il nostro concept

La grafica è l’occhio della strategia di marketing . Quante volte siamo stati invitati ad entrare presso un locale perchè ammaliati dal logo o dall’ insegna di un locale? Quante volte al supermercato siamo attratti da prodotti perchè presentano etichette con colori più sgargianti e lucenti rispetto ad altri, divenendo così disposti a spendere quella cifra in più perchè ci trasmette una maggiore confidence.

Se la parola “grafica” significa approssimativamente: “prodotto di una progettazione diretta alla comunicazione visiva“, il “graphic design” (cioè la progettazione grafica) è un termine che comprende in primis l’attuazione di una strategia di marketing e poi di una strategia creativa.

La grafica come strumento di rappresentanza e di marketing è un insieme di materie scolastiche che si focalizzano sulla comunicazione visiva. Sono tre i pilastri alla base del concept di grafica: colore, font, elemento grafico. Mentre il primo è sempre presente gli altri due possono coesistere o essere usati anche indipendentemente, come l’utilizzo di una semplice scritta o la presenza di un simbolo. Chi è il grafico? Il grafico è il mediatore tra il messaggio del business e il fruitore consumatore il quale resta inconsciamente legato al messaggio celato all’interno dell’opera e indirettamente le sue azioni verranno governate da esso. Il grafico è un artista che comprende le necessità del consumatore e gliele comunica con forme ed immagini armoniose.

Le applicazioni di tecniche grafiche sono infinite, nel mondo del business si concentrano in due macro categorie che sono la creazione di contenuti e il rinnovo degli stessi.

La creazione è un momento fondamentale in quanto il primo impatto è già il 50% del lavoro, un primo impatto negativo è quasi una certezza di un rapporto che non si costruirà mai, che non nascerà mai. A livello contenutistico è assolutamente fondamentale partire con un marchio, logo che seppur semplice sia efficace e che non scoraggi il consumatore. Ulteriori possibilità che può dare l’ambito grafico sono tutto ciò che riguarda l’ambito più stretto del marketing, a partire dal packaging fino ad arrivare agli slogan e ai vari mezzi pubblicitari.
Per quanto riguarda il rinnovo anch’esso rappresenta un momento topico di un’ azienda, una possibilità di riscatto capace di poter completamente svoltare la storia di intere aziende (un esempio sono Skoda, Philip Morris) o semplicemente un momento di adeguazione alle nuove necessità del mercato ( Pepsi, Apple).

Vi piace?

Se vi piace il nostro concept e siete interessati a poter trasformare le vostre idee in opere grafiche potete contattarci per avere una consulenza e per poter concordare una possibile collaborazione!